Orlando Polidoro

TENORE

Ha iniziato la sua carriera come comprimario in numerosi teatri italiani e stranieri. Ha cantato ne Le Avventure di Pinocchio di A. Cericola nel ruolo del titolo e ha fatto il suo debutto al Teatro Marrucino di Chieti. Ha seguentemente portato lo stesso ruolo al Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno e al Teatro di Erode Attico di Athens per l’apertura dei Giochi Olimpici.

Tra i ruoli interpretati: Gastone ne La Traviata, con la regia di Lindsay Kemp al Teatro Marrucino di Chieti e al Politeama Greco di Lecce, diretto da Min Chung, Nereo in Mefistofele di A. Boito al Teatro Marrucino di Chieti, dove ha anche cantato come Secondo Sacerdote/Primo Armigero in Die Zauberflöte, Bastien in Bastien und Bastienne durante la Settimana Mozartiana e al Festival of Ravello diretto da Daniele Agiman, Zeffirino ne Il Viaggio a Reims, Un Turista e Primo Mozart in Un Segreto d’Importanza di S. Rendine, Goro in Madama Butterfly, Gherardo in Gianni Schicchi, Pang in Turandot, Remendado in Carmen, Matteo Borsa in Rigoletto.

Al Teatro Marrucino di Chieti, ha debuttato Dr. Cajus in Falstaff di G. Verdi, diretto dal Mo. Renato Bruson, coinvolto anche in qualità di protagonista. Polidoro ha portato lo stesso ruolo, sempre con il Mo. Bruson al Teatro Verdi di Salerno, al Teatro Cilea di Reggio Calabria e in numerosi teatri europei, per un numero totale di oltre cento recite.

Ha cantato il ruolo di Pang in Turandot al Seoul Art Center in Corea del Sud con il Mo. N. Martinucci, e al Busan International Film Festival diretto dal Mo. G. Fratta. È stato Goro in Madama Butterfly al Seoul Art Center con la regia di Daniele Abbado. Ha collaborato con l’Ente Luglio musicale trapanese nella trilogia verdiana RigolettoLa Traviata e Il Trovatore nei ruoli di Matteo Borsa, Gastone e Ruiz, sotto la direzione del Mo. A. Veronesi.

È stato Messaggero in Aida, con la regia di Franco Zeffirelli al Teatro Marrucino di Chieti, al Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno, al Teatro dell’Aquila di Fermo, Malcolm in Macbeth, diretto da Massimiliano Stefanelli, Don Basilio e Don Curzio ne Le Nozze di Figaro al Nuovo Teatro d’Opera di Dubai, Harry ne La Fanciulla del West e Gastone ne La Traviata al Teatro di San Carlo di Napoli, dove ha cantato anche ne Les contes d'Hoffmann, Pang in Turandot al Teatro Comunale di Bologna, Gobin ne La Rondine al Teatro di San Carlo.

Tra i prossimi impegni Harry ne La Fanciulla del West al Teatro Comunale di Bologna e i quattro ruoli buffi in Les contes d'Hoffmann al Teatro Regio di Parma

  • Facebook
  • YouTube
  • Instagram
website