Abramo Rosalen

BASSO

Abramo Rosalen, dopo il diploma in organo, ha intrapreso lo studio del canto. Ha debuttato per La Biennale di Venezia nel 2002 con l'opera contemporanea Big Bang Circus di Claudio Ambrosini, eseguita anche al Teatro Lirico di Trieste e al Teatro San Carlo di Napoli.

Al Teatro La Fenice di Venezia ha debuttato come Commendatore in Don Giovanni. Ha cantato ancora nello stesso teatro nell'opera Il Principe Porcaro di Nino Rota e ne L'Angelo e l'Aura di Carlo De Pirro ed è Frère Laurent in Romeo et Juliette di C. Gounod.

Ha debuttato il ruolo di Mustafà ne L'Italiana in Algeri al Teatro Comunale di Bologna, parte che ha in seguito sostenuto al Filarmonico di Verona, nel Circuito Lombardo, al Teatro Coccia di Novara e al Teatro Alighieri di Ravenna.

Tra i ruoli di rilievo ricordiamo Zaccaria nel Nabucco al Teatro Petruzzelli di Bari, Caronte e Plutone ne l'Orfeo di C. Monteverdi al Teatro Comunale di Ferrara, Oroveso in Norma al Teatro Massimo Bellini di Catania, Bartolo ne Le Nozze di Figaro e Don Basilio ne Il Barbiere di Siviglia al Teatro Regio di Torino, Timur ne la Turandot alla ROH di Muscat in Oman, Ramfis in Aida, Padre Guardiano ne La forza del destino, Silva in Ernani, Oroe in Semiramide, Tobia Mill ne La Cambiale di Matrimonio, Gaudenzio ne Il signor Bruschino, Leporello in Don Giovanni, Polifemo in Acis e Galatea di G.F. Händel, Sparafucile in Rigoletto, Lusignano in Zaira, Sarastro in Die Zauberflöte.

Ha lavorato con direttori quali Lorin Maazel, Renato Palumbo, Andrea Battistoni, Riccardo Frizza, Julian Kovatchev, Alberto Veronesi, Giampaolo Maria Bisanti e con registi quali Beppe de Tomasi, Pier Luigi Pizzi, Maurizio Scaparro, Henning Brockhaus, Damiano Michieletto, Mariusz Trelinsky, Andrea Cigni.

Ha cantato Zio Bonzo in Madama Butterfly e ne La Traviata al Teatro Alla Scala di Milano, Don Alfonso in Così Fan Tutte al Nuovo Teatro d'Opera di Dubai, Sarastro in Die Zauberflöte in AsLiCo, Timur in Turandot alla Shanghai Opera House e al Palau de les Arts Reina Sofía, Don Alfonso in Così Fan Tutte al Teatro Verdi di Trieste, Sir Giorgio ne I Puritani al Teatro Verdi di Trieste, ruolo che riprenderà al Teatro di San Carlo, Jacopo Fiesco in Simon Boccanegra al Teatro Petruzzelli di Bari, Sparafucile in Rigoletto al Teatro Comunale di Bologna, in tournée in Giappone e al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, Alfonso I d’Este in Lucrezia Borgia al Teatro Verdi di Trieste, ha inaugurato la stagione del Teatro Colón di Buenos Aires cantanto Zaccaria in Nabucco.

Tra i prossimi impegni sarà Ramfis in Aida al Teatro Petruzzelli di Bari , e Colline ne La Bohéme al Festival Puccini di Torre del Lago.

  • Facebook
  • YouTube
  • Instagram
website